150 anni di Mondo e Missione

La nostra rivista festeggia i 150 anni dalla sua fondazione e dal nuovo numero di febbraio 2022 si presenta in una vesta grafica completamente rinnovata. Perché la missione e la fede anche oggi vanno raccontate.

Oggi vi trovate tra le mani Mondo e Missione in una veste grafica completamente rinnovata. Un cambiamento che segna i 150 anni della rivista nata con il nome Le Missioni Cattoliche. Da allora di strada ne è stata fatta veramente tanta: sia quella compiuta dai missionari del Pime per annunciare il Vangelo nel mondo, sia quella percorsa dalla rivista, trasformatasi più volte negli anni. Oggi Mondo e Missione è uno strumento agile e ricco di contenuti specifici legati alla missione e ai Paesi che la riguardano. Un’informazione “di nicchia”, ma imprescindibile nel panorama della Chiesa italiana. L’arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, ha più volte richiamato l’importanza di leggere le riviste missionarie per trovare informazioni e dati altrimenti irreperibili.

Nel novembre del 2000 – ero arrivato in Cambogia da un paio di mesi – venne a trovarci il nostro padre Piero Gheddo, direttore di Mondo e Missione per più di trent’anni. Lo accompagnai in una visita attraverso il Paese, alla Chiesa, ai villaggi e ai confratelli del Pime. In quei giorni la Cambogia era trasformata in un immenso lago a causa della stagione delle piogge. Viaggiare fu un’impresa davvero complessa. In uno di questi interminabili spostamenti padre Piero mi chiese: «A te piace scrivere?». «No», risposi. E lui replicò: «Invece devi farlo: a Natale e Pasqua manda una lettera ai tuoi amici e conoscenti, una pagina e mezza, non di più. La missione e la fede vanno raccontate. Non possiamo tacere quello che il buon Dio ci porta a fare». Fu così che scoprii l’importanza di comunicare ciò che mi era chiesto di operare in quel contesto sconosciuto a molti. La Cambogia diventò una terra amica per i lettori delle mie lettere.

Mi sorprese la passione che questi scritti suscitavano.
Oggi non esiste più solo la rivista cartacea: questa è affiancata dal blog di Mondo e Missione, dall’agenzia AsiaNews, dai social media, dal sito centropime.org e dal canale YouTube del Centro Pime, su cui vi invito a seguire la trasmissione settimanale “Il tappeto volante”. Con tutti questi nuovi strumenti, vogliamo continuare a raccontare la missione della Chiesa, che è annunciare il Vangelo di Cristo morto e risorto
a chi ancora non lo conosce. Anche voi continuate a sostenerci e a diffondere questa rivista, i nostri siti e i canali social tra i vostri amici e conoscenti.

Oggi si è missionari anche in questo modo.

Mario Ghezzi, Mondo e Missione di febbraio 2022

0 Comments

Leave a reply

©2022 Missionárias Da Imacolada PIME - credits: Mediaera Srl

Log in with your credentials

Forgot your details?