HIV/AIDS Children’s Home

Contesto


Il funzionario del distretto per l’HIV/AIDS in carica nel 2002, riconoscendo la gravità del problema dell’HIV/AIDS nel distretto, ha chiesto e ha continuato a fare pressioni affinché ci prendessimo cura dell’HIV/AIDS. È rimasto molto colpito dal nostro servizio ai malati di lebbra e ha affermato che “A quel tempo, quando i malati di lebbra venivano respinti, voi prendevate cura di loro. Ora, in una situazione simile, se non vi prendete cura delle persone che vivono con l’HIV/AIDS, chi si prenderà cura di loro?” Riconoscendo le esigenze del tempo abbiamo risposto alla richiesta del governo dell’Andhra Pradesh e, il 15 agosto 2002, è stato aperto un centro di assistenza e sostegno ai malati di HIV/AIDS. Lo scopo del Centro era quello di curare le infezioni opportunistiche (OI) sofferte dall’HIV/AIDS. È attraverso questo servizio che siamo venuti a conoscenza del problema dei bambini colpiti e contagiati. Quando i genitori muoiono, i bambini rimangono orfani. Spesso i nonni che avevano bisogno di cure, vengono lasciati con bambini piccoli da accudire. Abbiamo assistito a molte storie di bambini lasciati soli.

Descrizione


La situazione dei bambini senza colpa ha commosso i nostri cuori. La cura e il sostegno dei bambini era l’urgenza del tempo. Il servizio di assistenza è iniziato il 18 dicembre 2005, grazie al sostegno del Governo attraverso l’APSACS (Andhra Pradesh State AIDS Control Society). Le strutture erano molto limitate. C’era solo una sala (del centro per lebbrosi) che serviva da dormitorio, sala da pranzo, sala studio, ecc.Nell’anno 2009 la Congregazione, con l’aiuto dei benefattori italiani, ha costruito una casa con camere da letto e servizi igienici separati per ragazzi e ragazze, sala studio, sala da pranzo, sala medica, sala di consulenza per accogliere i bambini orfani e semi orfani. Il centro prende il nome da suor Seline, medico e pioniera in questo campo, purtroppo morta in un incidente stradale nel 2006.Lo SCOPO e l’obiettivo della Children’s Home è fornire assistenza olistica agli orfani e ai semi orfani dell’HIV / AIDS mediante:

  •         Supporto didattico
  •         Supporto nutrizionale
  •         Cure mediche
  •         Supporto sociale psico
  •         Sicurezza sociale e insediamento nella vita.

Preventivo


Al momento 32 bambini abitano nel centro. Sei sono (2 maschi e 4 femmine) negli ostelli fuori per gli studi e 32 altri sono fuori sia per il lavoro o con i parenti ma sono stati seguiti da noi per il mantenimento e cura mediche.

Circa 45-50 mila euro all’anno è necessario per portare avanti il centro.

©2024 KLEO Template a premium and multipurpose theme from Seventh Queen

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?